• autunno.jpg
  • blue-flower.jpg
  • farfalla.jpg
  • ghiaccio.jpg
  • pesco.jpg
  • pesco_02.jpg
  • pratoline.jpg
  • rosa.jpg
  • soffioni.jpg
  • uccelino.jpg

 

 Il LABoratorio TERritoriale di Educazione Ambientale Aurelia

 

L’Educazione Ambientale (EA) è uno strumento fondamentale per sensibilizzare i cittadini e le comunità ad una maggiore responsabilità e attenzione alle questioni ambientali e al buon governo del territorio

La crescente attenzione all’interconnessione tra le dinamiche ambientali, sociali ed economiche ha portato all’ elaborazione del concetto, più ampio, di Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS).

L’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS) non riguarda solo l’ambiente, ma anche l’ economia (consumi, povertà, nord e sud del mondo) e la società (diritti, pace, salute, diversità culturali). È un processo che dura per tutta la vita, con un approccio olistico , che non si limita all’apprendimento “formale”, ma si estende anche a quello non formale e informale,. L’ESS tocca tutti gli aspetti della vita e i valori comuni di equità e rispetto per gli altri, per le generazioni future, per la diversità, per l’ambiente, per le risorse della Terra.

La Regione Liguria, consapevole della necessità di continue e incisive azioni di educazione e sensibilizzazione per orientare i comportamenti di cittadini (a partire dalle scuole), amministratori, imprese e di tutti gli altri portatori di interessi alla sostenibilità, promuove e sostiene le attività di educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile sul territorio, attraverso l'apposito sistema regionale di educazione ambientale.

A seguito dell'approvazione, con delibera di giunta regionale 496/02, del primo Programma Regionale in materia INFEA (Informazione, Formazione ed Educazione Ambientale), la Regione ha lavorato intensamente sul potenziamento e sviluppo della propria rete di Centri di educazione ambientale (CEA), arrivando a un sistema diffuso e ben radicato sul territorio.

Il sistema regionale operando da sensore e facilitatore dei processi di sviluppo sostenibile sul territorio e da attuatore di interventi educativi, si pone lo scopo di modificare i comportamenti di cittadini, scuole, imprese, enti locali. Questo anche tentando di promuovere un modello reticolare, che aggreghi intorno a strategie di sostenibilità tutti i soggetti interessati.

Attualmente il Sistema comprende:

  • un livello regionaleCREA (Centro regionale di educazione ambientale) il cui funzionamento è assicurato dal Settore progetti e programmi per la tutela e valorizzazione ambientale della Regione Liguria con il supporto operativo dell'ARPAL (Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente ligure)
  • un livello localeCEA (Centri di educazione ambientale) accreditati, promossi da Enti Parco, Comuni capoluogo e Comuni associati con popolazione residente complessiva superiore a 10.000 abitanti

 

Il Laboratorio Territoriale Aurelia, nato nella primavera del 2008, è il più giovane Centro di Educazione Ambientale in Provincia di Genova. Soddisfa l’esigenza, sentita dai comuni di Sori, Pieve Ligure e Bogliasco di partecipare a pieno titolo alle iniziative di educazione ambientale e ai progetti di sviluppo sostenibile promossi dalla Rete regionale e dai suoi Enti di riferimento.

Questo sito e il suo interfaccia dinamico (vd. sito facebook) consentono di sviluppare a livello comprensoriale progetti ed iniziative a carattere ambientale costituendo nel contempo traccia e memoria diretta ed organizzata dei percorsi formativi posti in atto nonché visione ed estrazione degli elaborati progettuali dello stesso CEA.