lumini

 millumino timbro social

  1. spegnere le luci quando non servono
  2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
  3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
  4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
  5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre, ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
  6. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
  7. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
  8. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
  9. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città

  

            locandina Bogliasco millumino di meno 2019

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

M'illumino di Meno è la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2 per chiedere ai propri ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili. Un'iniziativa simbolica e concreta che fa del bene al pianeta e ai suoi abitanti.

M'illumino di Meno torna il primo Marzo 2019 ed è dedicata all'economia circolare. L'imperativo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare "il fine vita" delle cose. Perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera: bottiglie dell'acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas. Dall'inizio di M'illumino di Meno, in 15 anni, il mondo è cambiato.

L'efficienza energetica è diventata un tema economico rilevante e le lampadine ad incandescenza che Caterpillar invitava a cambiare con quelle a risparmio energetico, adesso, semplicemente, non esistono più. Ma spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse al futuro dell'umanità resta un'iniziativa concreta, non solo simbolica, e molto partecipata.

loc mi illumino 2018

 

Quest’anno  M’illumino di Meno è dedicato alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo.

Entro il 23 febbraio 2018, giorno di M’illumino di Meno quattordicesima edizione, vogliamo simbolicamente raggiungere la luna a piedi e sono 555 milioni di passi: abbiamo dunque bisogno del contributo di tutti. La corsa è   iniziata a livello nazionale il 29 gennaio dall’Arena Civica di Milano in Parco Sempione, in diretta su Radio2.

 

 

 

 

 

 

Le attività di Aurelia per "M'illumino di meno" 2018

Anche Labter Aurelia ha offerto il proprio contributo di passi, con tante iniziative in cammino nel Golfo Paradiso. 

La Corsa in giallo, l’urban trail per le creuze di Pieve Ligure svoltosi l’11 febbraio, ha visto la partecipazione di 74 atleti che hanno collezionato i primi 1.283.900 passi.

CorsaInGiallo2018 Manifesto thumb

 

Si sono poi unite 10 classi della scuola primaria di Sori che il 23 febbraio hanno fatto una bella passeggiata sul lungo fiume in via Giordani, aggiungendo altri 428.442 passi, festeggiati innalzando al cielo la scritta “m’illumino di meno” composta da tanti palloncini dorati.
 

Milluminodimeno2018 5 Milluminodimeno2018 2 

Milluminodimeno2018 7 Milluminodimeno2018 4 

Milluminodimeno2018 3  Milluminodimeno2018 8

Milluminodimeno2018 6

 

Ma non è finita… nel pomeriggio del doposcuola, con il coordinamento di Annalisa Roggieri e la collaborazione dell’insegnante Barbara Durando e dell’educatore Davide Serra, i nostri ragazzi si sono cimentati in una temeraria prova di equilibrio sui trampoli, percorrendo ben 10.944 passi lungo il sottoportico di via Stagno. Grazie ad Ariele, Leslie, Josuè, Anandi, Giacomo!

Milluminodimeno2018 9 Milluminodimeno2018 11 Milluminodimeno2018 12

Milluminodimeno2018 13 Milluminodimeno2018 14 Milluminodimeno2018 15

Milluminodimeno2018 16  Milluminodimeno2018 17

Milluminodimeno2018 10 

 

In totale abbiamo contributo con 1.723.286 passi per raggiungere il traguardo Luna! Peccato ci abbia fermato il maltempo, che ci ha costretto a rimandare a maggio la prevista camminata serale che dai tre borghi del Golfo Paradiso ci avrebbe portato fino a Santa Croce, aggiungendo chissà quante altre migliaia di passi.

La nostra giornata “M’illumino di meno” si è conclusa con lo spegnimento per 30 minuti della pubblica illuminazione del centro cittadino di Bogliasco, Pieve Ligure e Sori; all’iniziativa hanno preso parte anche gli esercizi commerciali che hanno proposto aperitivi e vetrine a lume di candela. 

 

 
...a Sori 
 
locandina 2017

Il Centro di educazione ambientale Aurelia aderisce anche quest’anno alla tredicesima giornata del risparmio energetico “Millumino di meno”, promossa da Caterpillar, il programma di Rai Radio 2. L’adesione alla campagna avverrà attraverso lo spegnimento dell’illuminazione pubblica di alcune piazze e vie del centro storico e attraverso alcune iniziative pubbliche.

L’edizione di quest’anno è dedicata in particolare al tema della condivisione.

L’appuntamentp per quest’anno è fissato per venerdì 24 febbraio nella giornata dedicata all’ormai consueto e simbolico “silenzio energetico”, che si traduce nello spegnimento dell’illuminazione pubblica di strade pubbliche chiedendo l’adesione dei commercianti locali a fare altrettanto. I negozi potranno manifestare simbolicamente l’adesione spegnendo le luci non necessarie e riducendo al minimo l’illuminazione artificiale nella giornata del 24 febbraio 2017 in particolare fra le 18.30 e le 19.00 quando anche la pubblica alimentazione sarà spenta, eventualmente illuminando tramite candele. 

Oltre agli spegnimenti quest’anno invitiamo tutti coloro che aderiscono a compiere un gesto di condivisione contro lo spreco di risorse. 

 

...a Bogliasco

20171108 000552

M’illumino di meno è la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici e si avvale da anni dell’Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica, dell’adesione di Camera dei Deputati e Senato, del Patrocinio del Parlamento Europeo, nonché dell’adesione di centinaia di Comuni.

I Comuni di Sori, Pieve Ligure e Bogliasco aderiscono alla dodicesima giornata del risparmio energetico “Millumino di meno”, promossa da Caterpillar, il programma di Rai Radio 2 in onda dal lunedì al venerdì su Radio2 dalle 17.30 alle 19.

L’adesione alla campagna avverrà attraverso lo spegnimento dell’illuminazione pubblica di alcune piazze e vie del centro storico e attraverso alcune azioni di promozione della mobilità sostenibile.

 

 

IL COMUNE DI SORI NEL 2015 HA ADERITO ALL'INIZIATIVA M'ILLUMINO DI MENO

Venerdì 13 febbraio è la giornata nazionale del risparmio energetico, l’iniziativa, promossa dal programma radiofonico Caterpillar trasmesso su Radio 2 Rai, si avvale da anni dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e della Presidenza della Repubblica, nonché delle adesioni di Senato e Camera dei Deputati. L’obiettivo della campagna è raccontare best practice in ambito di risparmio energetico da parte di istituzioni, comuni, associazioni, scuole, aziende e singoli cittadini, promuovendo la riflessione sul tema dello spreco di energia, che si può evitare con interventi strutturali ma anche con semplici accorgimenti che ogni singolo individuo può mettere in pratica. La coibentazione, l’uso di fonti rinnovabili, il ricorso a mezzi di trasporto meno impattanti sull'ambiente, l’attenzione a disattivare gli apparecchi elettronici che non si stanno utilizzano, sono un patrimonio a disposizione di tutti.
M’illumino di meno culmina nella Giornata del Risparmio Energetico – quest’anno il 13 febbraio 2015 – dedicata all'ormai consueto simbolico“silenzio energetico” per attirare l’attenzione sull'efficienza e sul consumo intelligente di energia: in questa data si chiede infatti lo spegnimento dell’illuminazione di monumenti, piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni.
Il Comune di Sori ha aderito alla campagna decidendo di coinvolgere la cittadinanza, i commercianti, la scuola e la piscina, l'idea sarebbe quella di spegnere la pubblica illuminazione nel centro del paese, dalle 18.30 alle 19 e chiedere a negozianti e abitazioni private di fare altrettanto, sostituendo la luce elettrica con una semplice, bella, naturale e romantica candela. Si otterrà cosi anche una bellissima immagine scenica del nostro paese illuminato solo da candele. Le scuole al mattino faranno invece una lezione sull'educazione ambientale e il risparmio energetico.
Candele colorate saranno distribuite gratuitamente presso il Soricafè e consegnate in omaggio ai ragazzi delle scuole.
L'associaizone sportiva Rrari Nantes ha aderito all'iniziativa e l'impianto sportivo verrà spento totalmente facendo così comparire candele a brdo vasca così come nella segreteria, durante il "black out" verrà anche riprodotto il M'illum-Inno, l'inno del 2015 simbolo del risparmio energetico.