locandina SERR 2016

Il centro di eduzione ambientale intercomunale Aurelia dei Comuni di Sori, Bogliasco e Pieve Ligure partecipa quest’anno alla SERR, settimana europea per la riduzione dei rifiuti che si svolge ogni anno a fine novembre, con un grande e scenografico albero di Natale di circa 2 m di diametro di base, realizzato interamente con bottiglie di plastica vuote tolte dal circuito di ritiro e recupero dei rifiuti e riutilizzate in un laboratorio di RICICLO creativo a cura del dopo scuola di Sori con il coordinamento dell’ insegnante d’arte Annalisa Roggieri, che per il CEA aveva già curato la realizzazione e l’allestimento di pannelli urbani con figure interamente di tappi colorati.
Alla raccolta hanno partecipato i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Bogliasco, Pieve Ligure e Sori, con la collaborazione della cittadinanza che ha conferito le bottiglie di plastica di colore verde presso gli esercizi aderenti al CIV, la Pro Loco, la Biblioteca e gli stessi edifici comunali.
L’ALBERO VERRÀ UFFICIALMENTE INAUGURATO A SORI IL 25 NOVEMBRE SUL PIAZZALE DELLA SCUOLA ALLE ORE 11,00, giorno in cui ricorre peraltro anche la giornata mondiale contro la violenza sulle donne e soprattutto ad esse è dedicato, quale simbolica speranza per un futuro migliore di pace, aiuto e comprensione reciproca.
Il progetto inoltre per il suo specifico messaggio ambientale contro la deforestazione e l’inutile spreco di risorse prime, soprattutto in occasione delle festività, non può che non aderire alle iniziative organizzate in occasione della Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2016 (DESS) che si svolgerà dal 21 al 27 novembre 2016 e che quest’anno ha come tema le azioni in risposta alle sempre più concrete conseguenze dell’instabilità climatica mondiale.
Dopo l’inaugurazione, l’albero verrà smontato e, a staffetta, verrà portato e allestito come messaggio di auguri nei comuni di Bogliasco e a Pieve Ligure.
Completerà l’albero, una stella, sempre realizzata con bottiglie più piccole di plastica, all’interno delle quali i sindaci dei tre Comuni porranno un loro personale messaggio per tutta la cittadinanza.

Si terrà dal 19 al 27 novembre 2016 l’ottava edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), che avrà quale tema specifico annuale: “come ridurre e riciclare correttamente gli imballaggi e favorire l’eco-design degli stessi”.
Lo annuncia il Comitato promotore nazionale della SERR, composto da CNI Unesco, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, Anci, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma Capitale, Legambiente e AICA, con E.R.I.C.A. Soc. Coop. ed Eco dalle Città in qualità di partner tecnici.

Ci si potrà iscrivere alla SERR 2016 da martedì 1 settembre a sabato 4 novembre, collegandosi al sito www.ewwr.eu e registrando la propria azione. Per maggiori informazioni sulle modalità d’iscrizione verrà anche attivata una pagina dedicata sul sito www.envi.info.

Il focus di quest’anno sarà dedicato agli imballaggi, a partire dall’ottimizzazione nell’uso di materiale per avvolgere/contenere i beni, grazie a un processo virtuoso di eco-design, fino al corretto riciclo degli stessi, in un’ottica di Economia Circolare.
L’accento verrà quindi posto sulle buone pratiche di raccolta differenziata; sulle filiere del riciclo, garantite da CONAI e dai Consorzi di Filiera (CiAl per l’alluminio, Comieco per la carta, Corepla per la plastica, Coreve per il vetro, Ricrea per l’acciaio e Rilegno per il legno) e sul minore ricorso a materie prime grezze, chiedendo ai partecipanti di sviluppare azioni che promuovano idee e abitudini finalizzate a ridurre i rifiuti prodotti, fin dalla fase di acquisto di beni, e/o a rendere migliore la raccolta differenziata e il riciclo più semplice, efficace ed efficiente.